martedì 23 agosto 2016

Quattro quarti al lime e curcuma

Il dolce quattro quarti si compone di ingredienti base pesati in egual misura. In questa versione ho aggiunto il lime e la curcuma il risultato è un qualcosa di stupefacente per il palato, inoltre il colore dell'impasto è così caloroso che scalda il cuore solo a guardarlo.
 
Ingredienti:
 
180g di farina 00
180g di zucchero
180g di burro
3 uova
mezza bustina di lievito
1 pizzico di sale
 cucchiaino di curcuma
il succo di
 lime 
 
 

 
In una ciotola battete con la frusta le uova con lo zucchero
aggiungete poco per volta il burro fuso, la farina e il lievito
infine mettete il pizzico di sale

 
una volta che l'impasto sarà diventato liscio unite la curcuma e il succo dei lime


 
imburrate lo stampo per il plumcake versate l'impasto e infornate a 180° per 40 minuti circa


martedì 16 agosto 2016

Come pulire e cucinare il mais dolce

Oggi vi mostro come cucinare 2 belle pannocchiette sulla bistecchiera di casa. Certo se siete al mare, in montagna o all'aperto e potete utilizzare una brace meglio ancora.
 
 
 
 
Come prima operazione sbucciatele ed eliminate i fili

 
 Avvolgete ognuna nell'alluminio, qualcuno mette direttamente un po' di condimento sulle pannocchie tipo burro oppure olio. Nel mio caso le ho lasciate al naturale

 
Adagiatele sulla bistecchiera calda

 
Se lo desiderate potete metterle a contatto diretto senza alluminio ( tranquilli non diventano pop corn, qualcuno me lo ha domandato :-)

 
Fatele cuocere per almeno 30 minuti, ogni tanto giratele, sentirete scoppiettare il mais. Tastale con una forchetta se risultano tenere ritiratele ed avvolgetele nell'alluminio e fate raffreddare.

 
Potete sgranarle con l'ausilio di un coltello tagliando il mais in verticale oppure salatele sgranatele con i denti!!



sabato 30 luglio 2016

Calzone con cipolla di Acquaviva

Ho trovato al supermercato queste meravigliose cipolle di Acquaviva. Sono particolarmente belle, tonde e corpose ( pesano circa 400g l'una ) dolci, versatili in cucina.
Sono coltivate nella provincia di Bari e tra le varie ricette proposte sul web ho deciso di prepararla nella sua versione classica ( in realtà con qualche variante ) ovvero il calzone ripieno.
Il ripieno del calzone è fatto con la ricotta forte, non avendola in casa l'ho omessa, inoltre per l'impasto della sfoglia occorrono solo acqua, farina e olio,  nella mia ricetta, nello strato inferiore,  ho messo il lievito perché avevo intenzione di utilizzarlo per un altro piatto e mi sono resa conto che diventa troppo panoso.
Per il resto è molto molto buona.
 
Ingredienti:
 
1 cipolla di Acquaviva
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di olio extra vergine
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano reggiano
un pizzico di sale e pepe
 
per l'impasto:
 
400g di farina
80g di olio di semi di arachide
200 ml di acqua
1 cucchiaino di aceto o limone
mezzo cucchiaino di sale
 
 
 

 
Sbucciate e tagliate la cipolla finemente.
 
 
In una padella versate un po' di olio e soffriggete la cipolla, dopo 10 minuti versate il vino e cuocete a fuoco lento per circa 1 oretta. Deve asciugarsi bene dai liquidi. Una volta cotta fate raffreddare.
Preparate il ripieno aggiungendo alla cipolla l'uovo e il parmigiano. Salate e pepate.

 
Per l'impasto del calzone versate la farina in una ciotola, unite l'acqua, l'olio, il sale e l'aceto o succo di limone ( renderà l'impasto più friabile ) lavorate per circa una decina di minuti impastandolo bene e dividetelo in 2 parti.

 
Stendete una metà della sfoglia sulla carta forno, riempite con il ripieno e chiudetelo con l'altra metà.
Forate la superficie, chiudete in bordi, pennellate la superficie con un uovo sbattuto e infornate a 180° per circa 40 minuti





venerdì 22 luglio 2016

Tart tatin alle pesche

So che di questi tempi il forno non è l'ideale per la cucina, fortunatamente il tempo a Milano non sempre opprime con la calura soffocante quindi riesco a fare qualcosina, tipo questa tart tatin alle pesche.
 
Ingredienti:
 
7-8 pesche
100g di zucchero
80g di burro
succo di 1 limone
1 rotolo di pasta sfoglia
 
 

 
Dividete a metà e sbucciate le pesche
mettetele in una ciotola  e mescolate 1 cucchiaino di zucchero con il succo del limone

 
in una padella sciogliete il burro e lo zucchero

 
quando comincia a bollire spegnete

 
disponete le pesche nella tortiera con la parte bombata verso il basso e versate il caramello

 
stendete la pasta sfoglia e foratela con una forchetta
Infornate a 160° per 35 minuti circa fino a quando non diventerà dorata
Fate raffreddare bene e poi capovolgetela, poiché le pesche sono molto ricche di liquido assorbitene un po' tamponando con un tovagliolo.



martedì 19 luglio 2016

Radicchio con salmone e mozzarella

Piatto ricco mi ci ficco, praticamente l'ho mangiato quasi tutto io....
 
Ingredienti:
 
6 foglie grandi di radicchio tondo
10 bocconcini di mozzarella
4 fette di salmone affumicato
1 pomodoro
1 ciuffetto di aneto
sale, pepe, olio extra
qualche chicco di uva
 
 
 
 
Ricavate 6/7 foglie dal radicchio tondo. Lavatele, asciugatele e disponetele su un piatto di portata
Poiché la loro capienza e simile a delle conchiglie riempitele con qualche foglia di radicchio tagliata fine e qualche fettina di pomodoro. Condite con sale, pepe e olio. Aggiungete infine le mozzarelle, le fettine di salmone tagliate a strisce e l'aneto. In centro ho aggiunto qualche chicco di uva
 



venerdì 15 luglio 2016

Spiedino di melanzane e avocado vegetariano

Questo piatto è nato così, da un niente, ho cucinato alla griglia una melanzana perché volevo aggiungerne qualche fettina nel sugo della pasta, me ne sono rimaste 3 in croce e mi sono detta: le mangio stasera...poi ho aggiunto qualche fogliolina di basilico, mi è venuto in mente che avevo un mezzo cetriolo da finire e alla fine ho tirato fuori uno spiedino ecco il piatto. E' un'idea estiva tanto tanto buona.....
 
Ingredienti:
 
1 melanzana
1 pomodoro cuore di bue
1 cetriolo piccolo
1 avocado piccolo
qualche foglia di basilico fresco
sale, pepe olio extra vergine
 
 
 

 
La parte più noiosa con il caldo è quella di grigliare la melanzana....
Disponete una fetta per il lungo e farcitela con qualche foglia di basilico fresco, qualche pezzetto di  cetriolo  ( vi suggerisco di salarlo e farlo riposare 20 minuti prima di usarlo ) e l'avocado tagliato a fettine. Arrotolate la fette e infilzatele in uno stecchino

 
In un piatto di portata mettete il pomodoro tagliato a fettine sottili e il cetriolo rimasto.
Salate, pepate e condite con un filo di olio, disponete sopra lo spiedino di melanzane e servite.





mercoledì 13 luglio 2016

Granola fresh fruit

Mi è venuta in mente questa ricetta veloce per solleticare la voglia di dolce senza accendere il forno, se volete potete aggiungere una pallina di gelato alla vaniglia..
 
Ingredienti:
 
2 mele Golden
1 pesca noce
15g di burro
5 cucchiai di avena
1 cucchiaio di uvetta secca
1 cucchiaino di cannella
1 limone
4 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di cocco grattugiato
 
 

 Sbucciate la mele e tagliatele a pezzetti così come la pesca noce.
 
In una padella sciogliete il burro e versate lo zucchero, aggiungete la frutta tagliata e mescolate.
Spremete il limone e versateci sopra il succo, cuocete il tutto per 10 minuti.
 
Unite a questo punto l'uvetta e l'avena, proseguite la cottura per altri 10 minuti.
Quando il liquido prodotto dalla frutta si sarà addensato spegnete e lasciate riposare per 5 minuti


 
 

 
In una padella versate il cocco e 1 cucchiaino di zucchero fate diventare il cocco leggermente dorato.
Curatelo perché appena vi voltate per un secondo già scurisce!

 
In una ciotola versate 2 cucchiai del cocco dorato e poi la granola di frutta





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...